Giancarlo Magalli Malattia

Spargi l'amore
Giancarlo Magalli Malattia
Giancarlo Magalli Malattia

Giancarlo Magalli Malattia – Come sta oggi Giancarlo Magalli e qual era la sua malattia?
Come sta oggi Giancarlo Magalli e qual era la sua malattia? Dopo aver saltato un anno di tv a causa delle cure per il linfoma alla milza, il conduttore è tornato.Come sta oggi Giancarlo Magalli e qual era la sua malattia? Prevenzione e cura del cancro Il primo segno di difficoltà fu un dolore sordo alla milza, che ignorò. Ma l’agonia persisteva, quindi decise di farlo controllare.

È stato allora che hanno scoperto che aveva un linfoma nell’area intorno alla milza. La chemioterapia è l’unico trattamento che può salvarti la vita, quindi prendila se vuoi vivere.”Al momento della diagnosi avevano detto alle mie figlie: se te ne prendi cura guarirai, ma se non te ne prendi cura vivrai due mesi”.Ho dovuto essere portato in ambulanza all’ospedale e la mia permanenza è stata molto faticosa. Mi hanno drogato gravemente e gli effetti sono stati devastanti.

C’erano sentimenti che non avevo mai provato prima. Cominciai ad avere allucinazioni e visioni bizzarre. Dopo essermi ripreso, ho esaminato diversi fattori e il secondo problema è diventato evidente. Poiché l’infezione ha rivelato una fisiopatologia più grave, alla fine è stata benefica. Il linfoma è un tumore che si può curare e pare che io sia guarito, ma dobbiamo rendercene conto per tempo”. E lui ha preso in tempo ed è ora pronto a riprendere in mano la sua vita, dagli affetti al lavoro, tutto compreso. Quello che ha detto di recente è il seguente:

Direi che il 90% della mia vita è piuttosto tipico. Quando tornerò al lavoro, però, tutto tornerà alla normalità. Nessuno dei miei programmi mi è stato nascosto. Mi ha rattristato rendermi conto che non avevo trasmissione e che tutti gli altri hanno beneficiato dei miei sforzi.Tuttavia, ci sono alcuni rimpianti. È stato scoraggiante rendersi conto che non avevo trasmissione e che tutti gli altri beneficiavano del mio lavoro.

Il direttore dell’intrattenimento di Rai 1, Stefano Coletta, ha espresso interesse e Magalli dice: “Spero che si trasformi in qualcosa di concerto”. Quando si tratta della nostra relazione, “è sempre stato molto gentile e affettuoso con me”.In questo momento, trarrebbe il massimo beneficio da un programma leggero e programmato in modo irregolare che gli darebbe il tempo di riprendersi dopo la sua malattia.

Magalli non ha escluso eventuali possibilità di un suo ritorno in televisione, compresa un’offerta di Mediaset. «In Rai c’è un legame professionale molto forte, dice il conduttore, ma questo non significa che non direi di no a un’offerta interessante di Mediaset». «Uno dei punti di forza di Mediaset è che i suoi vertici cambiano raramente, quindi è più facile conoscerli a livello personale. I volti delle persone in Rai ruotano ogni due anni», dice. Ma la Rai resta il mio primo amore, e non la dimenticherò mai.Il conduttore ammette che tornare sotto i riflettori è stato impegnativo:

Giancarlo Magalli Malattia

Quando l’ho detto per le prime volte, tutti mi fissavano. Dopo aver perso 24 kg, mi sentivo traballante in piedi e potevo vedere lo shock sui volti delle persone. Quella battuta “Ti do cinque minuti per commentare quanto sono abbronzato” è nata con me, e ora non ne parliamo più. Ho visto un cambiamento nel mio aspetto. Alla fine, però, tutto finisce. Ho messo su un po’ di peso anche se per fortuna non tutto e ho scoperto che i miei livelli di energia aumentavano di nuovo.Il conduttore ha detto che le sue due ex mogli lo hanno aiutato a prendersi cura di lui insieme alle sue figlie:

Il conduttore di 75 anni ha aggiunto oggi: “Devo ammettere che ho avuto due divorzi da manuale: niente litigi, niente avvocati e niente scorciatoie”.Giancarlo Magalli fa un’altra apparizione televisiva per discutere della malattia. Il noto conduttore ha recentemente parlato della sua esperienza con il morbo di Hodgkin nel programma di Rai1 “Oggi è un altro giorno”. Partiamo dalla prognosi: “I medici dicevano che se non fossi stato curato subito sarei andato via in due mesi”, ha affermato Magalli.

Solo le mie figlie conoscevano tutta la verità, ma mi hanno detto una mezza verità che poteva essere curata.Mentre gareggiava nel “Cantante Mascherato” dell’anno scorso, il primo segnale di avvertimento è suonato quando il gruppo è avanzato inaspettatamente alla fase finale. Le prove, la lista delle nuove canzoni, ecc. Alla fine c’è stata una stanchezza anomala che mi ha spinto a indagare».Fondamentali per il suo percorso di guarigione sono stati i suoi due figli, Manuela e Michela, che non hanno lasciato solo un attimo il padre, soprattutto nelle prime fasi della terapia:

«La loro vicinanza è stata fondamentale, ma quello che mi ha stupito è stato anche il fatto che delle mie ex mogli e mariti. Con loro sono rimasto in ottimi rapporti, anche se ho alle spalle due divorzi, ho seminato decisamente bene». Magalli ha aggiunto: “Quando succedono queste cose, scopri relazioni che non pensavi fossero così profonde”.Dopo un anno dalla rottura con Rai1, Giancarlo Magalli è tornato in televisione come ospite del programma Verissimo di Canale 5 condotto da Silvia Toffannin il 22 gennaio.

Il padrone di casa, accompagnato dalle figlie Manuela e Michela, aveva un aspetto completamente diverso dal solito. Durante una conversazione straziante, spiega come ha perso molto peso mentre era malato e come alla fine ha imparato a mangiare di nuovo.Questo pomeriggio su Verissimo racconto alle mie figlie cosa mi è successo e perché sono stato lontano dalla tv per qualche mese», aveva scritto su Facebook il conduttore televisivo prima di sparire misteriosamente senza lasciare traccia.

Il lieto fine è uno spoiler. stato messo in attesa mentre si riprende da una grave malattia. Il primo segno di disturbo è un dolore sordo alla milza, che in un primo momento si allontana perché deriva da una caduta che ha preso poco prima. Il dolore si intensifica, spingendo il conduttore a esegue alcuni controlli, durante i quali viene a sapere di avere un’infezione in corso e deve essere ricoverato.

Giancarlo Magalli Malattia
Giancarlo Magalli Malattia

Leave a Comment

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO
error: Il contenuto è protetto !!